SCUOLA DI ZAMPOGNA

[flv width=”100%” height=”30″]http://www.youtube.com/watch?v=74hTHAT7EwA&feature=player_embedded#![/flv]
Articolo 18 – Delle delibere del Consiglio verrà redatto su
apposito registro, il relativo verbale che sarà sottoscritto dal
Presidente e dal Segretario.
Tutte le cariche sono onorifiche.
Articolo 19 – II patrimonio dell’associazione è costituito:
a) dalle quote sociali;
b) da eventuali donazioni e contributi ottenuti da enti o
spontaneamente da persone fisiche, istituti di credito, sponsors e da
qualsiasi altro eventuale evento.
L’anno finanziario ha inizio il primo gennaio e termina il trentuno
dicembre di ogni anno.
E’ vietata la distribuzione, anche in modo indiretto, di utili,
avanzi di gestione, fondi, riserve, durante la vita dell’Associazione.
Eventuali utili o avanzi di gestione saranno impiegati per lo
svolgimento delle attività istituzionali o di quelle direttamente
connesse.
Le entrate affluiranno in un Conto Corrente o in un libretto di
risparmio Postale o Bancario da cui potranno essere prelevate con
firma del Presidente.
Articolo 20 – La gestione di cassa e la regolarità del funzionamento
dell’Associazione sono controllate da un Collegio di Revisori formato
da tre membri eletti dall’assemblea dei soci i quali dureranno in
carica cinque anni e che sono rieleggibili. Essi potranno in
qualsiasi momento controllare le competenze e lo stato di cassa.
Redigeranno inoltre annualmente una relazione al bilancio.


Commenti

SCUOLA DI ZAMPOGNA — 2 commenti

  1. Caro Tonino e caro Franco state facendo un ottimo lavor,complimenti e buon proseguimento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.